Retro copertina: cos’è e come si scrive

Il retro copertina spesso non riceve l’attenzione che merita ma, in molte discussioni online, si sottolinea più l’importanza della copertina e del titolo.

La quarta di copertina, in realtà, ha un compito importantissimo: quello di convincere il lettore ad acquistare il libro, offrendo informazioni chiave che lo persuadano a compiere l’azione che desideriamo.

Personalmente, ogni volta che visito una libreria, mi ritrovo a passeggiare tra gli scaffali, a scegliere un libro che attira la mia attenzione, a prenderlo e, quasi senza pensarci, a girarlo per leggere il retro copertina.

Ma di cosa si tratta esattamente e quale funzione ha questa parte del libro?

Prima di andare avanti nella lettura di questo articolo, scarica leBook GRATIS di oltre 80 pagine per scoprire cosa ti serve per pubblicare il tuo libro in Self Publishing.



Retro copertina: quali informazioni inserire?

 Cosa bisogna mettere quindi all’interno della quarta di copertina?

Non esiste una regola, ma è d’uso inserire:

  • la presentazione della storia, senza svelarne i vari intrecci e il finale, e la descrizione del libro
  • recensioni di lettori o critici
  • il codice ISBN
  • il prezzo

Ultimamente, alcuni scrittori inseriscono anche un Codice QR nel retro di copertina collegandolo a un video su Youtube dove l’autore si presenta e descrive brevemente il suo libro, per aggiungere altre informazioni e portare le persone ad acquistarlo.

L’obiettivo del retro copertina è quindi di fornire al lettore una chiara idea del contenuto del libro, del suo genere, dell’autore, delle opinioni di critici e lettori che lo hanno già letto (se si tratta di una seconda edizione), se il prezzo è conveniente e se l’argomento è di suo interesse.

Come si scrive efficacemente una quarta di copertina

Ora che conosci gli elementi da includere nel retro copertina, vediamo come scriverlo.

Il testo deve servire ad attirare il lettore e a convincerlo che quello è “il libro per lui”. Quindi, deve essere breve, contenere tutte le informazioni di cui abbiamo parlato, e ben mirato al pubblico di riferimento.

Per quanto riguarda, invece, la biografia dell’autore, inserisci informazioni sia professionali che personali: le persone, infatti, non compreranno soltanto il libro ma anche chi lo ha scritto.

Dopo aver appreso le basi su come creare un retro copertina che catturi l’attenzione, potresti cercare ulteriori consigli o supporto professionale per perfezionare questo aspetto del tuo romanzo.

Visita la nostra pagina dedicata per scoprire i nostri servizi di creazione del retro copertina e prenotare una consulenza gratuita, per rendere il retro del tuo libro irresistibile ai lettori.

Quarta di copertina: serve anche per gli eBook?

Negli eBook, il concetto di retro copertina come lo intendiamo per i libri cartacei non esiste, dato che si tratta di un formato digitale privo di un “retro” fisico.

Sebbene sia possibile includere gli elementi discussi (breve descrizione, informazioni sull’autore, ISBN, prezzo) all’interno dell’eBook, il lettore li scoprirà solo dopo l’acquisto, perdendo così la loro funzione primaria di stimolo all’acquisto.

In questo contesto, è molto più efficace inserire queste informazioni nella presentazione dell’eBook su piattaforme come Amazon.

Retro di Copertina e Sinossi di un libro: quali differenze?

Spesso, in ambito letterario, e tra gli stessi autori, si tende a confondere il termine “retro copertina” con “sinossi“, nonostante rappresentino due parti del libro molto diverse.

La sinossi, infatti, è un testo breve, di massimo due cartelle, che riassume la trama di un romanzo, finale incluso, e fornisce dettagli tecnici, rivolgendosi principalmente agli editori piuttosto che ai lettori.

Il suo obiettivo non è invogliare l’acquisto, come nel caso del retro copertina, ma presentare il libro in modo attraente e convincente a un editore, evidenziandone le potenzialità sia commerciali che artistiche.


Se hai letto fino a qui, ora comprendi l’importanza vitale del retro copertina nell’attirare i lettori e vendere il tuo romanzo auto-pubblicato.

E tu? Hai esperienza nella scrittura del retro copertina? Condividi la tua esperienza nei commenti.

Dopo aver letto questo articolo, scarica (se ancora non lo hai fatto) l‘EBOOK GRATIS per scoprire cosa ti serve per pubblicare il tuo libro in Self Publishing.

Articoli correlati:

Lascia un commento