Come promuovere un Libro Online e Venderlo su Amazon: Guida Step by Step

 

Come promuovere un libro online? Questa è la principale domanda che si fanno tutti gli scrittori. Su questo blog ne parliamo già da un po’ di tempo…

Diverse sono le cose che devi fare e ancora maggiori sono le competenze: dal blogging ai social network (se vuoi capire meglio come utilizzare i social in maniera professionale, dai un’occhiata al sito web Social Funnel), dall’eMail Marketing alla video comunicazione.

In questo blog, da quando è online, ho cercato di dirti che tutti questi elementi sono necessari e devi iniziare a conoscerli…

Bene… ma da dove devi iniziare? Come promuovere un libro online e venderlo su Amazon? La prima cosa che devi fare… scusa il gioco di parole… è ESSERE ONLINE!

Mi spiego meglio… quali sono gli elementi assolutamente necessari per promuovere e vendere il tuo libro online?

Il Blog… il Sito web… siamo d’accordo… ma oggi il tuo sito non può più essere quello di qualche anno fa… quando bastava pubblicare articoli una volta al giorno per acquisire autorevolezza e, dunque, aumentare le vendite del tuo libro.

Oggi le cose sono cambiate e, quindi, sono necessarie alcune pagine specifiche che costituiscano un percorso di promozione e di vendita del tuo libro (chiamato anche Funnel di Marketing). Per questo motivo ho scritto questo articolo che ti indicherà le pagine necessarie per il tuo sito e come crearle.

Mi raccomando… leggi questo articolo fino in fondo per avere tutte le informazioni in maniera completa.

Come promuovere un libro: crea la tua Squeeze Page (Pagina Cattura Contatti)

Squeeze Page realizzata da Ryan Deiss

Squeeze Page realizzata da Ryan Deiss

Questa è la prima pagina a cui devi pensare quando apri il tuo sito web (dopo il dominio e l’hosting ovviamente). Di cosa ti sto parlando? Di una pagina, detta anche “imbuto spremi contatti”, in cui

il visitatore lascerà la sua email in cambio di qualcosa (nel tuo caso potrebbe essere l’introduzione o i primi capitoli del tuo libro in uscita).

Lo sento… mi stai chiedendo: “Perché non realizzare direttamente una pagina per vendere il mio libro?”. Beh…i  motivi sono tanti… ma ti dirò quello più semplice da comprendere: Chi sei? Hai migliaia di libri venduti e decine di libri scritti? Vai almeno una volta in televisione da Fabio Fazio?

Beh… se è così… FORSE non ti serve la Squeeze Page…ma nel tuo caso? Devi iniziare a farti conoscere… a “educare” il tuo futuro lettore…a dargli contenuti gratuiti perché comprenda il valore dei tuoi contenuti.

Ma quali devono essere gli elementi che costituiscono una Squeeze Page?

  • Inserire un Titolo che attiri l’attenzione
  • Un’omaggio che attiri curiosità e interesse e che soddisfi un bisogno o un desiderio
  • Lista dei vantaggi o della soddisfazione di interessi 
  • Un pulsante che inviti all’azione. Nel tuo caso, un esempio potrebbe essere “Inizia a leggere subito il primo capitolo del mio libro
  • Uno spazio per lasciare il nome e la mail
  • Inserisci sempre una rassicurazione sulla Privacy, specificando che la loro email non sarà mai utilizzata per lo Spam
  • Non inserire mai un link ad altre pagine web, o anche al tuo sito stesso: il visitatore deve fare una cosa e uno soltanto e non avere distrazioni di nessun tipo
  • Per lo stesso motivo, non inserire neanche pulsanti di condivisione sui Social Network (questo lo farai nella Thank You Page che vedremo fra poco).

Pagina Vetrina

Se hai già scritto più di un libro, ti consiglio di indirizzare l’utente, in seguito al rilascio della sua email, non direttamente alla Thank You Page, ma a una pagina vetrina. Che cosa è una pagina  vetrina? Come una semplicissima pagina del tuo sito/blog, dove mostrerai le immagini del tuo libro, con il pulsante di acquisto e un breve riassunto.

Hai presente quando cerchi un libro su Amazon (guarda l’immagine qui sotto) e ti appare un elenco che, in base alla tua ricerca potrebbero piacerti? Ecco… una cosa del genere..

pagina vetrina amazon

Una pagina a cui puoi proporre all’utente che ti ha appena lasciato la sua mail, e quindi ti ha dato fiducia, di acquistare anche i tuoi libri precedenti.

Anche in questo caso, eviterei personalmente i pulsanti di condivisione sui Social Network… perché è molto improbabile che qualcuno che non ti conosce, ma che ha visto la condivisione su Facebook (o su qualunque altro Social Media) della tua pagina dove sono presenti i tuoi libri senza conoscerti, senza aver mai ricevuto una mail da te, senza aver letto il tuo capitolo in omaggio.

One Time Offer

Lo dice la parola stessa: “One Time Offer”, cioè “Offerta una volta sola e una soltanto“. In altre parole, si tratta di un’offerta a basso prezzo che dovrebbe comparire una volta soltanto, subito dopo che l’utente ti ha lasciato la sua mail (o ha acquistato il tuo libro) e, quindi, spingere all’acquisto immediato.

Nel tuo caso potresti vendere a pochi euro un libro che non hai ancora pubblicato (o promosso a sufficienza) oppure un libro in Affiliazione su Amazon (che, naturalmente, tratti gli stessi argomenti di cui scrivi tu). Per incrementare la percentuale di acquisto di questo libro a bassissimo costo potresti inserire anche un count down: in questo caso il tuo futuro lettore non solo potrà acquistare il libro che offri a bassissimo costo una volta sola, ma anche entro un tempo stabilito.

pagina one time offer

Dead Page

Hai presente quando ti trovi davanti alla pagina web di un sito web che non funziona più? Hai presente quelle pagine che mostrano l’Errore 404? Perché non utilizzare anche queste pagine per pagina errore 404 vendere un tuo libro a basso prezzo o uno in affiliazione (come nel caso della One Time Offer)?

In questo caso, potresti scrivere “Ciao, questa pagina purtroppo non è stata trovata. Voglio farmi perdonare per l’errore e ti offro un mio libro a soli….“. Oppure potresti utilizzare questa mail per farti lasciare la mail del visitatore in cambio del tuo omaggio.

Insomma… sfrutta anche queste pagine a tuo vantaggio (questa cosa non la fa quasi nessuno, non soltanto in Italia) e cerca di aumentare le vendite o gli iscritti alla tua Mailing List (tra poco vedremo a cosa ti serviranno questi indirizzi email).

Thank You Page

Siamo arrivati finalmente alla Thank You Page che è essenziale nella tua strategia per capire come promuovere un libro online.

Penso non vi sia bisogno di spiegarti che cosa è: è la pagina di ringraziamento che devi sempre creare dopo il rilascio della mail del tuo futuro lettore. Pagina di ringraziamento

Sembra facile… ma non dobbiamo trascurare questa pagina perché può essere essenziale per far sì che i nostri futuri lettori leggano le nostre mail oppure che acquistino i nostri libri successivi.

Quindi devi prestarci molta attenzione… ma quali sono gli elementi che devono essere presenti in una Thank You Page?

  • Il ringraziamento (nell’immagine qui a destra addirittura con un video)
  • Tutte le informazioni per poter scaricare il tuo omaggio
  • Tutti i propri contatti (mail, social network)
  • E non ricordarti di inserire, questa volta sì, tutti i pulsanti di condivisione (non della Thank You Page naturalmente… ma della squeeze page o della pagina di vendita)

Mail in Sequenza (Follow Up)

Una volta che il lettore si è iscritto alla tua mailing list… che cosa devi fare di queste email? Ho scritto proprio ultimamente un articolo sull’email marketing per il blog Anima di Carta, se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggerli.

In questo spazio però ti dirò cosa devi fare una volta che il tuo futuro lettore si sarà iscritto alla tua mailing list, scaricando il tuo omaggio.

Devi inviargli, insieme a una serie di contenuti gratuiti e di valore che ti permettano di entrare in relazione con lui,  una serie di email automatiche (attraverso un software specifico che si chiama mailing list Autorisponditore), in base al giorno di iscrizione (se l’utente per esempio si è iscritto Lunedì e hai deciso che riceverà la seconda mail dopo due giorni, avrà la tua mail nel suo indirizzo di posta elettronica il Mercoledì).

Ma quante email devi inviargli? Questo naturalmente dipende, in linea generale, dal tipo di prodotto che vuoi vendere. Se, per esempio, vuoi vendere un prodotto da 200 euro, potresti anche inviargli una serie di 20 mail ogni due giorni (il che vuol dire che arriverai alla fine della sequenza dopo 40 giorni dall’iscrizione).

Nel tuo caso, invece, ti consiglio di inviargli non più di 4 email che dovrebbero avere questi obiettivi di comunicazione:

  1. Presentazione: Dai il link del tuo omaggio, presentati, racconta chi sei e dagli tutti i tuoi contatti
  2. Contenuto di Valore: Invia un contenuto di valore (un articolo, un video, un altro capitolo gratuito del tuo libro) che dimostri ancora che i contenuti di cui ti occupi possono interessare l’iscritto alla tua Mailing List
  3. Feedback: Invia le recensioni del tuo libro (sia quelle che hai ricevuto su Amazon, che quelle che ti hanno inviato attraverso i Social Network)
  4. Mail di Vendita: Nell’ultima mail, dove devi vendere il tuo libro, cerca di aumentare la persuasione nella vendita del tuo libro, sia aumentando il valore percepito (pubblicando altri feedback o recensioni del tuo libro su Blog importanti) e, se possibile, creando il principio di scarsità: dicendo, ad esempio, al tuo futuro lettore che il prezzo non sarà valido per sempre e che tra qualche giorno aumenterà del 50% (è solo un esempio).

Pagina di Vendita

Siamo arrivati alla pagina di vendita del tuo libro vera e propria. In questa pagina (che porterà l’utente alla pagina di Amazon) ti consiglio di inserire, non soltanto le caratteristiche, ma anche tutti gli elementi persuasivi che soddisfino un desiderio, un bisogno, un’interesse, un esigenza del tuo futuro lettore.

Ecco qui sotto un esempio…

come promuovere un libro online

Quali caratteristiche deve avere la pagina di vendita di un Libro?

  • In questa pagina devi Vendere il tuo Libro. Ricordati che l’UNICO SCOPO di questa pagina è vendere il tuo Libro. Quindi lascia stare tutte le distrazioni (link al tuo sito o ad altri, condivisioni sui social network)… devi mettercela tutta per far cliccare al tuo futuro lettore il pulsante che lo porterà su Amazon. Non pensare a nient’altro 🙂
  • Devi essere preciso. Stai cercando di vendere il tuo libro e, molto probabilmente, avrai centinaia di altri scrittori del tuo genere che vogliono fare la stessa cosa. Cerca, dunque, di inserire all’interno della tua pagina di vendita tutti gli argomenti di cui parlerà il tuo libro.
  • Desideri, Interessi, Bisogni. Non venderai però il tuo libro solo con l’indice 🙂 Devi convincere il tuo futuro lettore regalandogli un sogno (nel caso di un romanzo) o la certezza che, subito dopo aver letto il tuo libro, saprà fare qualcosa che non sapeva fare prima, o che risolvere un bisogno immediato che ha in quel momento.
  • Mostra, non raccontare! Usa all’interno della tua pagina di vendita video e/o immagini coinvolgenti che, te lo assicuro, in una pagina di vendita convinceranno il tuo lettore molto più di tante parole scritte.
  • Usa i Feedback e le recensioni. Anche in questo caso un potentissimo strumento di persuasione sono le recensioni, perché convincono il tuo futuro lettore che qualcun altro come lui ha acquistato il tuo libro e ha avuto un esperienza positiva. Mi raccomando! Perché questo strumento sia efficace, le recensioni devono essere vere (non ti preoccupare… il tuo futuro lettore non è stupido e se ne accorgerebbe immediatamente) e inserisci il nome e cognome, la foto, e i contatti dell’autore della recensione.

condividere articolo vendere un libro

 

Commenta con Facebook

About Rodolfo Monacelli

Webmarketer e Blogger mi occupo di procurare visibilità e aumentare i profitti a scrittori e a piccole case editrici attraverso Internet. Fondatore nel 2015 di vendereunlibro.com. Seguimi e scopri come usare la comunicazione su Internet per vendere il tuo libro.